L’origine del Black Friday


Il Black Friday 2016 ha, ormai, fatto il suo corso, lasciando spazio al Cyber Monday. Molti italiani hanno approfittato di questa festività USA che si è, per la prima volta, svolta anche nel nostro Paese. Ma in pochi si sono chiesti il perché sia stato scelto proprio questo giorno per dare il via agli ultimi saldi di quest’anno, prima dell’arrivo di quelli più lunghi che avranno luogo in gennaio. Scopriamo l’origine del Black Friday e perché è nato proprio in America.

Perché il Black Friday si celebra di venerdì

Venerdì 25 novembre i più grandi negozi di tecnologia e abbigliamento hanno introdotto un’intera giornata dedicata ai saldi, che, poi, in molti casi, si è prolungata per tutto il week-end. Come previsto, gli italiani hanno subito approfittato degli sconti per accaparrarsi le offerte migliori, in attesa dei saldi invernali.

In America, però, il Black Friday dura solamente il venerdì, venendo, talvolta, anticipato al giorno precedente. Friday, in inglese, significa, infatti, “venerdì” e, negli USA, stabilisce l’inizio dello shopping natalizio. Ma perché è stato scelto proprio questo giorno? Una delle più famose feste americane è il Giorno del ringraziamento, una tipica celebrazione cristiana, collocata il quarto giovedì del mese di novembre, che ricorda la storia del Paese e durante la quale è usanza mangiare un tacchino.

Da dove arriva il termine “Black”?

Ma perché si chiama proprio “Black Friday”? L’origine del Black Friday ha diverse supposizioni, anche se sembra che questa giornata abbia avuto inizio negli anni ’80 in Filadelfia, per poi espandersi in diversi stati americani, fino a sbarcare anche in Europa. Il motivo per cui viene denominato “Venerdì Nero” potrebbe avere due ragioni. La prima, ed è anche quella che subito ci viene in mente, è che il termine “black” si riferisca al traffico, sia per strada che nei negozi, che si crea durante questo giorno, proprio per gli sconti elevati. In Italia l’impatto del Black Friday 2016 è stato nettamente minore rispetto al caos che si crea, solitamente, negli Stati Uniti per aggiudicarsi alcuni prodotti.

Un altro motivo dell’origine del Black Friday potrebbe essere collegato, invece, alle note dei commercianti sul saldo incassato, i quali tendevano a evidenziare in rosso le perdite e in nero i profitti. Dal momento che le incredibili offerte proposte dai negozi danno origine a una serie di guadagni, da qui deriverebbe il Venerdì Nero.

Oggi, invece, si celebra il Cyber Monday, quindi, se non l’avete ancora fatto, approfittate degli sconti su tutta la tecnologia per accaparrarvi un nuovo smartphone o prezzi incredibili!


comments powered by HyperComments

Iscriviti alla Newsletter per ricevere tutte le novità su Curiosità!